Investiamo nei borghi italiani

05 Ottobre 2020

Ogni anno la Associazione Dimore Storiche Italiane organizza una giornata di apertura al pubblico dei palazzi di proprietà dei propri associati. Ne ho approfittato per visitare la Rocca di Posticciola, da cui si gode una splendida vista sulla diga del Turano.
Di ritorno sono passato per Rocca Sinibalda di cui presto tornerò a visitare il magnifico Castello.
Questi borghi italiani devono diventare parte dell’investimento che serve per rendere l’Italia capace di nuova cultura, nuovo turismo, nuova economia.

Rientrando a Rieti, lungo la Valle del fiume Turano, abbiamo fatto una piccola deviazione e siamo stati a vedere la casa dove mia madre e i miei nonni (mezzadri dei Marchesi Cappelletti) vissero fino al 1961, quando mia madre aveva dieci anni.
Non c’ero mai stato.
Una casa immersa nella vegetazione, da lungo tempo abbandonata.
Mi è piaciuto andarci oggi.

Appunti

  • Investiamo nei borghi italiani
    Ogni anno la Associazione Dimore Storiche Italiane organizza una giornata di apertura al pubblico dei palazzi di proprietà dei propri…
    05 Ottobre 2020
  • NESSUN PAESE È MORTO PER SEMPRE
    Ho visitato Craco, paese fantasma della Basilicata.Abbandonato progressivamente dalla popolazione locale dopo più di una frana. Oggi disabitato, merita assolutamente:…
    21 Agosto 2020
  • Arrivare in quota
    Lo scorso 25 luglio abbiamo tenuto l'Assemblea di Movimenta ed è stato il mio ultimo giorno da Segretario. Abbiamo adesso…
    27 Luglio 2020
  • Passare le sere
    Nessuna di queste storie è del tutto vera. Tutte sono verosimili, alcune più di altre. Dieci persone in difficoltà in…
    25 Aprile 2020
  • Mettetevi scomodi
    Stiamo ancora usando il livello di precauzione che ci chiedono i medici. Ma ci sarà un momento, prima di quando…
    09 Aprile 2020
  • Niente scuse
    Non ci possiamo permettere che il coronavirus diventi una scusa per non occuparci delle disuguaglianze, o peggio ancora per tollerare…
    25 Marzo 2020