L’ISTRUZIONE NON PUÒ ASPETTARE

12 Dicembre 2020

Prendetevi 45 minuti per guardare questo video: la cerimonia di premiazione del Global Teacher Prize 2020, il cosiddetto "Premio Nobel degli insegnanti", andato quest'anno ad un indiano (tra i 10 finalisti anche l'italiano Carlo Mazzone da Benevento).
Quest'anno – ancora più degli altri – abbiamo capito quanto contino gli insegnanti, quanto possano fare la differenza nella vita di ragazze e ragazzi, soprattutto di coloro che nascono in condizioni svantaggiate.
Questo premio esiste da un po' di anni. Nel 2016, da capo di gabinetto al MIUR, su impulso e forte determinazione dell'allora ministra Stefania Giannini, portammo l'Italia ad essere il primo paese partner di questo premio e del summit mondiale che si teneva a Dubai.
A seguire organizzammo il Premio Nazionale Insegnanti, con migliaia di candidature. Non certo una competizione a scovare il docente "migliore", ma un modo per affermare lo status del docente nella nostra società italiana e per dare risonanza a tante esperienze educative in giro per il Paese.
Come altre cose, anche questo premio si è col tempo perso per strada, il Ministero non lo ha più organizzato, proprio quando ce ne sarebbe stato sempre più bisogno. In tempi di Covid-19, la scuola è messa a repentaglio dalla nostra inadeguatezza di farne una assoluta priorità e diventa drammatico accorgersi, svegliandosi di soprassalto una mattina, che l'istruzione non può aspettare, che come ci ricorda Stephen Fry nel video, senza istruzione non c'è speranza di sconfiggere la povertà, la malattia, la crisi climatica.

Prendetevi 45' per guardare cosa accade là fuori, nel mondo, e ricordarvi che ciascuno di noi può fare la differenza, con le scelte che compie ogni giorno.
Non importa quanto potere hai, se tanto o poco. Non importa quanta responsabilità hai, se piccola a grande. Conta solo come decidi di usarla.

Qui il link alla cerimonia di premiazione: https://bit.ly/2IIoKgB

Scuola

  • INVESTIRE NEGLI ITS
    Sapete cosa sono gli Istituti tecnici superiori – i cosiddetti ITS? Ce ne sono un centinaio in Italia, sono stati…
    13 Aprile 2021
  • SERVONO DATI PER SAPERE CHE SUCCEDE NELLE SCUOLE
    Dati, dati, dati! Nella mozione sulla scuola approvata alla Camera dei deputati pochi giorni fa, grazie alla richiesta di FacciamoECO,…
    13 Aprile 2021
  • MENSE SCOLASTICHE
    Ieri sera in Aula è stata approvata la mozione con la quale si impegna il governo sulla riapertura delle scuola.Tra…
    09 Aprile 2021
  • La primavera della scuola
    Cosa serve perché questa primavera non si trasformi, per la scuola, in un inverno?Come Facciamo Eco abbiamo presentato oggi le…
    17 Marzo 2021
  • LA REAZIONE DELLA SCUOLA AL CORONAVIRUS: GIUDIZI PER ETÀ
    Demos ha realizzato per la Repubblica un sondaggio, pubblicato oggi, su come la scuola abbia gestito i suoi servizi durante…
    01 Marzo 2021
  • MARIO DRAGHI E L’OCCASIONE PER LA SCUOLA
    «Ci appassiona poco andare a ricostruire il passato, le decisioni giuste e quelle sbagliate del ministero, il modo in cui…
    09 Febbraio 2021
  • COS'HO DETTO SULLA SCUOLA AL PRESIDENTE INCARICATO DRAGHI
    Ieri ho trovato il presidente Mario Draghi molto attento sulle questioni della scuola. Nell'intervista a Orizzonte Scuola racconto di cosa…
    05 Febbraio 2021
  • LA SCUOLA E GLI STUDENTI SIANO LA PRIORITÀ
    Il ministro Roberto Speranza alla Camera. Sono intervenuto per dire che gli studenti devono restare la nostra preoccupazione principale, e…
    13 Gennaio 2021
  • ARRIVARE APPENA IN TEMPO
    Una decina di anni fa a Bruxelles un alto funzionario che si occupava delle missioni di peacekeeping mi disse: "Alessandro,…
    12 Gennaio 2021
  • L’ISTRUZIONE NON PUÒ ASPETTARE
    Prendetevi 45 minuti per guardare questo video: la cerimonia di premiazione del Global Teacher Prize 2020, il cosiddetto "Premio Nobel…
    12 Dicembre 2020